Chirurgo plastico naso: la rinoplastica Roma

Sempre più persone si rivolgono al chirurgo plastico naso per la rinoplastica a Roma, un intervento chirurgico che ha lo scopo di ripristinare estetica e funzionalità del naso, modificandone la struttura ossea e cartilaginea per migliorare forma e respirazione.

Nella rinosettoplastica, come negli altri interventi di chirurgia plastica ricostruttiva, il chirurgo plastico modella il naso per risolvere problemi respiratori. L’intervento si svolge in anestesia generale e la convalescenza è breve e varia da paziente a paziente. Di solito è possibile riprendere la vita normale dopo una o due settimane.

Chirurgo plastico naso

Informazioni sull’intervento di rinoplastica

Il chirurgo plastico naso interviene sulla piramide nasale e modella la forma esterna lavorando su ossa, tessuti molli e cartilagini. L’obiettivo è dare al naso l’aspetto desiderato dal paziente e ottenere un risultato sempre naturale e armonioso. A differenza di quanti pensano non si tratta solo di asportare un gibbo o ritoccare la punta, ma di un vero e proprio intervento chirurgico in anestesia generale con degenza di 24 ore.

La chirurgia plastica al naso corregge problemi funzionali come la deviazione del setto, l’ipertrofia dei turbinati inferiori e medi e l’infiammazione dei seni paranasali e non ha solamente valore estetico.

Per la rinoplastica sono usate lastrine in silicone che impediscono la formazione di sinechie post operatorie e che vengono posizionate tra setto e turbinati. Il paziente viene dimesso con cerotti e si parla di:

  • rinoplastica primaria se non sono stati fatti interventi precedenti;
  • rinoplastica secondaria se si agisce su un naso già operato ma per cui non è stato raggiunti l’obiettivo desiderato.

Esiti dell’intervento

Il chirurgo plastico naso ricorda ai pazienti che anche se di facile guarigione la rinoplastica è un intervento delicato e complesso al pari della liposuzione o della chirurgia maxillo facciale. Per questo è importante rivolgersi a un professionista di grande esperienza e non si può ottenere un naso da modelli. L’esito dell’intervento varia di volta in volta a seconda della situazione di partenza, delle caratteristiche del paziente e della cute e della conformazione del viso.

Oggi molti vogliono un naso come quello dei personaggi famosi della moda e dello spettacolo. Il compito del chirurgo plastico Roma è guidare il paziente nel prendere una decisione consapevole e indicare soluzioni esteticamente gradevoli, ma che non snaturano i caratteri del viso. Per questo nel definire l’intervento il chirurgo analizzerà le caratteristiche di pelle, ossa e cartilagini, ma anche l’età del paziente.

Fasi dell’intervento di rinoplastica

L’intervento chirurgico al naso prevede diverse fasi e tutto comincia con il colloquio tra chirurgo plastico e paziente per condividere aspettative e desideri. In questa fase il medico indaga le ragioni per cui il paziente si sottopone all’intervento e chiarisce se le aspettative sono reali e si possono ottenere i risultati richiesti.

Successivamente si passa all’analisi del naso con fotografie di profilo e progettazione dell’intervento con la rielaborazione digitale computerizzata delle immagini acquisite. La progettazione permette di discutere con il paziente la forma più adatta al viso per risolvere problematiche funzionali della respirazione.

L’ultima fase è quella in cui il chirurgo informa il paziente delle modalità di svolgimento dell’intervento e del post operatorio, con la previsione di una convalescenza a casa di 8-10 giorni durante la quale il naso viene medicato 2 volte alla settimana in ambulatorio. Al termine di questa fase sono rimossi i cerottini nasali, l’archetto di contenzione esterno e le lastrine parasettali antisinechia.

L’intervento di rinoplastica si può fare dai 14 anni di età, quando la parte scheletrica del viso è completamente sviluppata ed è consigliato a chi ha problemi di vita e relazione e agli adolescenti che soffrono per la forma estetica del naso. Oltre a questo la rinoplastica è un intervento definitivo, dato che il naso non cambia con l’età e, quindi, i risultati ottenuti restano inalterati nel tempo.

Come il seno e i glutei, anche il viso e in particolare il naso è uno degli elementi che caratterizzano la persona e ne definiscono la bellezza e non a caso la chirurgia al naso dopo gli interventi al seno e la liposuzione è uno dei trattamenti maggiormente richiesti al chirurgo plastico. Modificare la forma del naso è consigliabile anche in caso di problemi funzionali, che il miglior chirurgo sa risolvere con un intervento efficace e sicuro.

Contatti

  06 4549 0302
  06 4549 0302
  Casa di Cura Villa Stuart
Via Trionfale 5952
00135 Roma
  info@mariaservillo.it
  Facebook
  Instagram

Logo aicpe
Logo isaps
Logo aiteb
Logo maria servillo footer
Torna su