Rinofiller

Il rinofiller è un trattamento di medicina estetica estremamente innovativo che, in casi selezionati, permette di correggere in maniera rapida e mininvasiva alcune irregolarità del profilo del naso quali la cosiddetta "gobba" o una punta poco proiettata. Il trattamento viene eseguito attraverso delle iniezioni di filler di acido ialuronico, un materiale biocompatibile e riassorbibile largamente utilizzato in medicina estetica. La procedura è indicata per:

  • ridurre la gobba alla radice del naso
  • sollevare lievemente la punta del naso
  • correggere altre irregolarità del dorso del naso, talvolta esito di interventi chirurgici precedenti
Rinofiller

Il mio obiettivo è rimodellare i volumi del naso donando un aspetto più regolare e armonico a tutto il profilo.

Rinofiller
prima e dopo

Prima Dopo

Rinofiller
scheda dell'intervento

Tempi e anestesia

DURATA INTERVENTO:
15 minuti

ANESTESIA:
Crema anestetica

TEMPI DI RECUPERO:
Immediato

Rinofiller
domande e risposte

Il risultato del trattamento è immediato anche se inizialmente potranno essere presenti un po' di gonfiore e qualche piccola ecchimosi che si riassorbono nel giro di qualche giorno.

Chi può fare il rinofiller e quali prodotti si usano?

Uno tra i trattamenti più richiesti e più innovativi in medicina estetica, insieme al light lifting, è il rinofiller, un rivoluzionario trattamento di medicina estetica che consente, in alcuni casi selezionati, di poter correggere alcuni tra i difetti più evidenti nella forma esterna del naso. Il rinofiller consiste nell’infiltrazione di acido ialuronico, un filler, ovvero una sostanza riempitiva, ampiamente utilizzata in medicina estetica per la volumizzazione e la ridefinizione del profilo di varie aree del viso e del corpo. L’acido ialuronico utilizzato per il naso, pur essendo riassorbibile come tutti i filler di questo tipo, ha delle caratteristiche specifiche, tra cui un’elevata densità che rende i tempi di riassorbimento più lunghi, stimati fino a 12-18 mesi. Il trattamento, può essere eseguito in studio, e in pochi minuti, senza bisogno di sala operatoria o interventi chirurgici, attraverso piccole infiltrazioni di filler in punti specifici, è possibile rimodellare la forma del naso, correggendo alcuni dei difetti più evidenti della piramide nasale. Il rinofiller diventa quindi, assieme alla profiloplastica medica, il trattamento di eccellenza per rimodellare e armonizzare il profilo del volto. Dato che si tratta di un intervento di natura estetica, il rinofiller non è indicato in caso di problemi funzionali al naso, che invece richiedono un intervento chirurgico da parte del chirurgo plastico o dell’otorino per essere risolti. Chi sceglie di sottoporsi al rinofiller, invece, può risolvere difetti come la presenza di gobba a livello della radice del naso, rendere più lineare e regolare il dorso del naso, fino ad addirittura ottenere una lieve sollevamento della punta del naso, che oggi è un effetto molto apprezzato dalle giovani donne. Per ottenere risultati duraturi e visibili si consiglia di rivolgersi a professionisti specializzati in medicina estetica, che possono valutare di volta in volta e in modo personalizzato le diverse situazioni. Solo così si potrà operare in sicurezza per dare al naso un aspetto più naturale e gradevole.

Il rinofiller è doloroso? Quali sono gli effetti indesiderati?

Non molti sanno che il rinofiller è una procedura poco invasiva e che si effettua in ambulatorio senza la necessità di anestesia. Il trattamento non è doloroso e si esegue in 10-15 minuti, senza convalescenza o tempi di recupero, a parte, in rari casi, la comparsa di piccoli lividi che scompaiono in 4-5 giorni e che si possono nascondere con un correttore il giorno successivo. 

Nei pochissimi pazienti per i quali la sensazione data dalle micro iniezioni del filler è poco sopportabile, il chirurgo plastico può applicare sulla parte da trattare una crema anestetica a base di lidocaina. Anche gli effetti indesiderati sono quelli tipici dell’utilizzo dei filler. Tuttavia, nel caso del rinofiller è bene ricordare che è fondamentale affidarsi ad un chirurgo plastico che abbia un’ampia conoscenza dell’anatomia vascolare del naso in quanto un trattamento non eseguito correttamente può compromettere l’irrorazione sanguigna della pelle del naso, causando ulcere e necrosi cutanee.

Consigli post intervento e accorgimenti da seguire

Gli effetti di un intervento di rinofiller sono visibili subito dopo l’intervento e non serve seguire particolari precauzioni dopo il trattamento al naso. Il consiglio è di evitare di indossare gli occhiali nelle ore immediatamente successive e non praticare sport o fare saune e docce troppo calde. Dal giorno seguente si potranno riprendere le normali attività.

Come detto, il rinofiller, proprio come il Microbtx e la Gold Bio, sono trattamenti ambulatoriali che non presentano tempi di recupero. Il paziente può riprendere la vita quotidiana immediatamente, con l’accortezza di non esporsi ai raggi del sole o di utilizzare una protezione solare totale in caso di lividi.

Il consiglio in più è quello di rimodellare il naso rivolgendosi ad un chirurgo estetico serio e competente, che valuterà di volta in volta esigenze e caratteristiche dei pazienti per usare il filler in modo appropriato ed in totale sicurezza.

La maggior parte degli uomini e delle donne non sono soddisfatti della forma del naso ma talvolta non si ha il coraggio, il tempo o le possibilità per sottoporsi ad un intervento di rinoplastica. In molti casi nella mente del paziente prevale la paura della sala operatoria, dei rischi, del post intervento e di ottenere risultati poco naturali. In questo caso il rinofiller ci viene in aiuto offrendoci, nei casi in cui è possibile applicarlo, una soluzione semplice, poco invasiva e sicuramente meno costosa di un intervento chirurgico.

Contatti

  06 4549 0302
  06 4549 0302
  Casa di Cura Villa Stuart
Via Trionfale 5952
00135 Roma
  info@mariaservillo.it
  Facebook
  Instagram

Logo aicpe
Logo isaps
Logo aiteb
Logo maria servillo footer
Torna su